Servizi socio - educativi

Linc Cooperativa Sociale

Linc Cooperativa Sociale

CONTATTI

CF e PIVA: 01343580492

info@progettolinc.it

Centro Estivo Campo nell'Elba

2024-07-08 13:07

author

Servizi socio educativi, educazione, comunità,

Centro Estivo Campo nell'Elba

Ogni anno realizziamo un centro estivo educativo nel Comune di Campo nell'Elba destinato a bambini/e e ragazzi/e tra i 5 e i 14 anni.

Centro estivo educativo a Campo nell'Elba

 

Durata: 2023, 2024

 

Finanziamento: Comune di Campo nell'Elba

 

Dal 2023, progettiamo e gestiamo un centro estivo educativo nel Comune di Campo nell'Elba, realizzato grazie al finanziamento comunale, e in collaborazione con l'IC G. Giusti. Il servizio si rivolge a bambini/e e ragazzi/e dai 5 ai 14 anni, per un periodo che va dal 1 luglio al 31 agosto. 

 

Ogni anno, viene individuato un tema di lavoro su cui viene sviluppato l'intero progetto educativo:

  • ‘L’onda' (2023) Lo sfondo integrativo del centro estivo 2023, scelto insieme alla Fondazione Italo Bolano sarà il tema dell'Acqua. Ogni settimana verrà dedicata ad un aspetto di questo importantissimo elemento e diventerà il filo conduttore delle attività ludico-ricreative settimanali. L’acqua è infatti molte cose: è una necessità vitale, una dimora, una risorsa locale e globale, una via di trasporto e un regolatore del clima. Inoltre, negli ultimi due secoli, è diventata il capolinea di molte sostanze inquinanti rilasciate in natura e, come da recenti scoperte, cela fondali ricchi di minerali da sfruttare. Oltre il 70 % della superficie terrestre è coperto da acqua. Proprio nell’acqua ha avuto inizio la vita sulla Terra: non sorprende quindi che tutti gli esseri viventi del pianeta azzurro ne abbiano bisogno. Per continuare a trarre vantaggio da acqua pulita nonché da oceani e fiumi salubri, dobbiamo cambiare radicalmente il modo in cui usiamo e trattiamo l’acqua.
  • 'riCreArti, la costruzione del sé attraverso le attività culturali' (2024). La cultura è riconosciuta dall’OMS come fattore di benessere ed è presente in quasi tutti gli obiettivi sostenibili dell’Agenda 2030. La cultura intesa come un fenomeno umano globale che ha a che vedere con il processo generativo-trasformativo di attribuzione e di interpretazione del senso che contraddistingue l’agire sociale. Per questo per l'anno 2024 abbiamo costruito un percorso che valorizzi le risorse degli individui e quelle del territorio. Attraverso il sistema del Welfare Culturale cercheremo di promuovere il benessere affinché
    diventi il motore della comunità locale, con servizi culturali innovativi e socialmente orientati nel loro agire attraverso contesti e discipline diverse, rispondendo a bisogni di inclusione, salute e empowerment collettivo e sperimentare nuove forme di partecipazione alla cultura per e con le nuove generazioni.
centro-estivo-3.png

Il centro estivo si propone come un contesto educativo e ludico che offre a bambini/e e ragazzi/e opportunità di socializzazione, gioco e formazione e alle famiglie un supporto fondamentale rispetto alla conciliazione dei tempi in un periodo di vacanza scolastica e di grande impegno lavorativo sull’Isola d'Elba.

 

Alla base del progetto educativo si trovano quali elementi fondanti: la qualità del gruppo educante, l’attenzione e la gentilezza, il rispetto delle differenze, un ambiente allegro, professionale e trasparente, la cura degli spazi interni ed esterni quali elementi di vita gioco e apprendimento dei bambini e delle bambine. 

All'interno del nostro servizio, proponiamo diversi laboratori e attività che offrano a bambini/e e ragazzi/e l'opportunità di vivere esperienze di valore che possano supportarli/e nel rafforzamento di competenze specifiche e relazionali. Alcune tra le attività proposte sono: 

 

- Laboratorio sportivo: durante l’estate saranno esplorate diverse discipline sportive (calcio, pallavolo, nuoto, basket) e proposte attività di movimento (staffette, grandi giochi di gruppo) con l’obiettivo di migliorare la capacità di coordinamento e di lavorare in gruppo.


- Laboratorio teatrale: attività e giochi teatrali e di improvvisazione per favorire il rafforzamento delle capacità comunicative e di
ascolto attraverso il “mettersi nei panni dell’altro” per favorire l’integrazione, la conoscenza dell’altro e la collaborazione.


- Laboratorio artistico-creativo: utilizzo di diverse tecniche e strumenti, dalla manipolazione dei materiali, al disegno, la pittura ecc. Nei laboratori sono dati  alcuni stimoli e suggestioni che poi ciascuno sviluppa secondo il proprio sentire. In particolare è incentivata la creazione di piccoli oggetti e opere artistiche, sia individuali che collettive, per avvicinare i partecipanti all’arte ma anche al piacere dell’invenzione oltre che migliorare la coordinazione occhi-mani. 


- Laboratorio musicale: la musica gioca un ruolo fondamentale nella vita dei/delle bambini/e e grazie ai laboratori di musica imparano a riconoscere i vari strumenti, le diverse ritmiche e la provenienza dei vari generi a livello geografico nel mondo. Grazie a questo tipo di attività, si lavora sull’ascolto e la libera espressione anche attraverso la danza e il movimento. 


- Lettura ad alta voce: queste attività possono assumere diverse forme, come la lettura di storie, poesie, favole e albi illustrati, sia da parte dei bambini che da parte degli animatori. La lettura ad alta voce favorisce lo sviluppo delle capacità linguistiche dei bambini e dei giovani, migliorando la comprensione del testo, l'acquisizione di nuovi vocaboli e la capacità di espressione orale. Potenzia
le abilità di ascolto, può diventare un momento di condivisione e di socializzazione tra i partecipanti, inoltre contribuisce a creare un ambiente inclusivo dove ognuno ha la possibilità di partecipare.


- Attività destrutturate: In questa categoria vengono comprese tutte le attività che rientrano nello spazio della casualità, tra cui i momenti di conversazione, di gioco, di lettura, di ascolto musicale, i momenti conviviali, di gioco libero. Durante la giornata sono previsti dei momenti di “pigrizia ispiratrice” che si ripeteranno regolarmente, come delle ritualità. Uno di questi sarà il tempo del riposo, svolto con varie modalità di training finalizzate a favorire il rilassamento. 

9134-progetto-senza-titolo-(3).png

0565 977089


facebook
instagram
linkedin

Traversa di Via Marconi, 25, 57034 Marina di Campo LI, Italia

©

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder