Periodo

2022 - 2024

Tipo di progetto

Territorio e comunità

Territorio

Isola d'Elba Provincia di Livorno (Gorgona)

Partner

Fondazione Caritas Livorno Onlus, LINC scs Onlus, Altamarea Onlus, Arci Livorno Cesdi Onlus

Finanziamento

finanziato dalla Regione Toscana attraverso il Fondo per lo Sviluppo e alla Coesione

Stato

in corso

Abstract:

Giovedì 27 Ottobre 2022: presso la sala della Gran Guardia di Portoferraio si è tenuto l’evento di presentazione del progetto NEXT, finanziato dalla Regione Toscana attraverso il Fondo per lo Sviluppo e alla Coesione. Il progetto mira a sostenere le persone detenute nell’accesso ai servizi territoriali, favorendo la creazione e il mantenimento di un collegamento con la società e facilitando il loro rientro nella comunità. NEXT, nato dall’eredità del precedente progetto SPES, vedrà la realizzazione delle sue attività nei territori dell’isola d’Elba e di Livorno (inclusa Gorgona), grazie ad un partenariato che include enti afferenti ai due territori:  Fondazione Caritas Livorno Onlus, LINC scs Onlus, Altamarea Onlus, Arci Livorno e Cesdi Onlus. L’evento, organizzato dalla Cooperativa LINC, coordinatore territoriale del progetto, e dalla Cooperativa Altamarea, con il patrocinio del Comune di Portoferraio, ha visto l’intervento della Dott.ssa Anna Garfagnini responsabile dei Servizi Sociali ASL zona Elba, della Dott.ssa Giuseppina Canu coordinatrice della sezione educativa presso la Casa di reclusione P. De Santis di Porto Azzurro e di Manuel Anselmi, presidente della CGIL provincia di Livorno. Inoltre, all’evento hanno partecipato il Comune di Marciana Marina, il Centro per l’impiego di Portoferraio, l’ Associazione Dialogo, la Misericordia di Portoferraio e la Diocesi. Il lavoro di rafforzamento e promozione della sinergia tra la rete territoriale, rappresentata in parte dalle Istituzioni e dagli enti ospiti dell’evento, è uno degli elementi essenziali del progetto.

Nel dettaglio, il progetto prevede la realizzazione di uno Sportello per le tutele sociali volto all’ascolto e l’accompagnamento nel disbrigo delle pratiche amministrative presso gli uffici competenti, e di un Servizio ponte con funzione di orientamento, presa in carico e accompagnamento delle persone detenute alla fine della pena o all’ uscita in misura alternativa. Lo sportello sarà realizzato all’interno della Casa di Reclusione P. De Santis di Porto Azzurro con cadenza settimanale mentre il servizio ponte prevederà alcuni momenti di ascolto e orientamento da realizzarsi all’interno dell’istituto e una fase di tutoraggio esterno. 

Conferenza stampa 22 Ottobre 2022, Portoferraio:

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Beniamino / NEWS
  • Tempo di lettura:6 minuti di lettura